Il Querceto - Bed & Breakfast e Appartamenti a Perugia

aperipiscina1024

Give yourself a well-deserved rest in our friendly house Il Querceto is an old farmhouse restructured in the eighties, surrounded by a park with swimming pool, a garden and a small portion of a wood of oaks and acacias. Placed to around 10 northeasts Km of Perugia it is find out to the borders of […]

Read more
fioripiscinavari

We are Daniele and Paola, a couple of fans of Nature, which is why we came here from Rome. For a change the air! We rolled up our sleeves and here realized our dream: to live surrounded by greenery, we have two wonderful daughters born here in Perugia, a part of the forest, a small […]

Read more
Offerte & proposte

Umbria: tutta un’altra estate tra storia e natura.

Per gli amanti delle feste popolari, antichi costumi e tanta buona musica, ecco gli ingredienti principali dell’estate umbra 2015.

Si comincia con una partita a scacchi. Ma molto speciale. Quella organizzata il 13 e 14 giugno nel centro storico di Orvieto. In piazza l’alfiere, la regina e il cavallo, viventi e in abiti d’epoca, daranno vita ad una tra le più importanti manifestazioni storiche, riconosciuta nel 2011 Patrimonio d’Italia per la tradizione dal Ministero del Turismo.

Dal 18 al 28 giugno ci si sposta invece a Bevagna per il Mercato delle Gaite dove verrà messa in scena la vita quotidiana degli abitanti della cittadina nel periodo compreso tra il 1250 e 1350. Le tradizioni storiche a luglio lasciano il campo all’arte e alla musica.

Da non perdere il Festival dei Due Mondi di Spoleto (dal 26 al 12 luglio), l’edizione 2015 tra danza, teatro e concerti prevedrà ben 170 alzate di sipario in tre weekend.

Dal 4 al 10 luglio le note raffinate del  Trasimeno Music Festival anticiperanno l’evento musicale per eccellenza di Perugia: Umbria Jazz (dal 10 al 19 luglio). Protagonisti assoluti sul palco dell’Arena Santa Giuliana: Paolo Conte, Tony Bennett e Lady Gaga in esclusiva italiana. L’agosto in musica continua con il Trasimeno Blues e il Gubbio Summer Festival, ma con un occhio rivolto alle rievocazioni storiche del Palio dei Terzieri di Città della Pieve (dal 10 al 23 agosto).

Per tutti gli appassionati delle passeggiate all’aria aperta a piedi, a cavallo, in bici, arrampicate e perché no, vita spericolata in mezzo alla natura… ecco le soluzioni per vivere meglio l’Umbria.

Parco di Colfiorito. Sulle tracce degli antichi Plestini, nello scenario di un’area umida d’altura di eccezionale valore, protetta da più di trent’anni.

Parco del lago Trasimeno. Sulle colline e sulle isole del più grande lago dell’Italia peninsulare, tra memorie della grande battaglia di Annibale, vigne, oliveti con le antiche tradizioni di pesca.

Parco del Monte Cucco. Una estesa rete di sentieri farà scoprire le meraviglie delle faggete, delle fonti, delle cascate e delle mille grotte del Monte.

Parco del Monte Subasio. Il Monte di Francesco, e del suo “Cammino”, delle grandi doline, con una vista che spazia per decine di chilometri intorno, tra i borghi ed olivi.

Parco Nazionale dei Monti Sibillini, meta di escursionisti ed alpinisti, tra laghi glaciali, storia, leggende, una fioritura unica al mondo è una rete ricca di sentieri.

Il parco delle acque, il Nera, la Cascata delle Marmore e le antiche mole, per scoprire i sentieri della cristianizzazione longobarda e della transumanza.

Parco S.T.I.N.A. La più grande area naturale e selvaggia umbra, i cui sentieri si inoltrano in 40.000 ettari di boschi rigogliosi, forre profonde, e nel cratere di un antico vulcano.

Parco fluviale del Tevere. La civiltà italica nasce sulle sponde di questo fiume, ma i sentieri del parco introducono ai maestosi paesaggi delle Gole del Forello e ad un santuario di biodiversità.